Lingua   

I pazzi siete voi

Artisti uniti contro il nucleare


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Nella Francia
(Brambillas)
Io rifiuto il nucleare
(Artisti uniti contro il nucleare)


Artista: Artisti Contro Il Nucleare

feat. Adriano Bono & Torpedo Sound Machine, Mannarino, Assalti Frontali, Radiodervish, Cisco
Album: singolo
Anno di pubblicazione: 2011

Produzione: Greenpeace Italia

I pazzi siete voi


Sette ragazzi hanno scelto di privarsi per un mese della loro libertà e vivere rinchiusi in un rifugio secondo precise regole di radioprotezione. Al chiuso. Niente insalata, niente latte, formaggio, carne o pesce freschi. Solo internet per comunicare.
È un atto estremo per far sentire le ragioni del loro No al Nucleare e difendere il futuro di tutti.
Non usciranno fino a che il referendum del 12 e 13 giugno cancellerà l’incubo nucleare.

“I PAZZI SIETE VOI” è il primo omaggio musicale alla nostra protesta, ma attenzione non è rivolto a noi che siamo tappati nel rifugio! È un omaggio alla protesta, quindi rivolto a tutti quei ‘pazzi’ che credono nel referendum.

Adriano Bono & Torpedo Sound Machine, Radiodervish, Mannarino, Stefano "Cisco" Bellotti, Luca Militant A degli Assalti Frontali e i Percussonici, tutti insieme si sono attivati per lanciare un messaggio in supporto alla nostra protesta. Con la loro canzone dicono ai propri fan “VOTA SÌ al referendum PER DIRE NO al nucleare”, sottolineando che al referendum del 12 e 13 giugno dobbiamo dire chiaramente al governo che l’Italia non vuole tornare indietro.

Con questo referendum ci giochiamo il futuro del nostro paese, per questo l’omaggio degli artisti è stato accolto con grande felicità dagli abitanti del rifugio anti-radiazioni. Invitiamo chiunque altro sia interessato a contribuire a questa protesta a mandarci subito le sue idee. Siamo qui con voi per fare rete insieme! Se avete deciso di prendere una posizione chiara e lungimirante sul futuro del nostro paese, se il vostro modo di vivere è in contrasto con le assurde storie sul nucleare che ci raccontano, allora fatevi avanti. Smettiamola di sprecare energie, risorse naturali e denaro in vecchie tecnologie che hanno già mostrato al mondo intero il loro fallimento.

Ci auguriamo che tutto ciò arrivi alla sensibilità della maggior parte delle persone che vivono in questo paese. Giorno dopo giorno, ora dopo ora, nel rifugio come anche là fuori, le certezze stanno aumentando, grazie al contributo di tutti. Ora siamo molti di più a dire che “AL REFERENDUM CI SI VA O NON SI VA”.

i pazzi siete voi
Al referendum ci si va, o non si va
ci si va, ci si va
e il nuclerae non si fa o si fa
non si fa, non si fa

Adriano Bono:
pazzi ci chiamate pazzi, perché noi crediamo
in un mondo migliore fatto di energia pulita
pazzi ci chiamate pazzi, perché noi pensiamo
che la rinnovabile sia una fonte sicura ed infinita
pazzi ci chiamate pazzi, perché non vogliamo
lasciare ai nostri figli una eredità di scorie
pazzi ci chiamate pazzi, perché non possiamo
restare ad ascoltare assurde storie
Ed è chiaro che i pazzi siete voi
con la vostra smania per il nucleare

Vota sì, vota sì
al referendum vota sì
(messaggio subliminale pulito:
el viento, el sol, el mar
che ci fai col nuclear?)

E adesso basta alla pizza, al mandolino, mani in pasta
appalti viventi, politici tangenti
l'ennesimo giochetto della malavita
il problema è che stavolta si gioca con la vita
della gente che nonostante voi
ancora non si arrende

Stefano "Cisco" Bellotti
pazzi ci chiamate pazzi, perché non desideriamo
un'abbronzatura atomica colore nucleare
pazzi ci chiamate pazzi, perché abbiamo a cuore
il futuro del pianeta in un modo naturale
pazzi ci chiamate pazzi, perché con l'estate e il caldo
noi vogliam votare invece di andare al mare
pazzi ci chiamate pazzi, perché non ce la facciamo
ad ascoltare le vostre bugie infinite
ma è chiaro che i pazzi siete voi
con la vostre balle sul nucleare

Radiodervish
[Fai la tua scelta
E scrivi Sì
Per dire no
A questa follia nucleare
Fai la cosa giusta
Non c'è altra scelta
Bisogna dire NO
A questa follia nucleare]

Vota sì, vota sì, Vota sì

Adriano Bono:
Noi non sappiamo gestire la monnezza normale
che ne faremo di quella nucleare?
e menomale che l'Italia non è sismica
perché altrimenti si faceva critica
la questione delle scorie
tra le tante storie
la più delicata
non c'è problema la viviamo alla giornata
sicuro?
Risolveranno in futuro

Al referendum ci si va, o non si va
ci si va, ci si va
e il nuclerae non si fa o si fa
non si fa, non si fa

Ed è chiaro che i pazzi siete voi
con la vostra smania per il nucleare

Vota sì, vota sì
per dire no vota sì
Vota sì, vota sì
al referendum vota sì

inviata da DonQuijote82 - 23/5/2011 - 09:02


La parte dei Radiodervish non sono riuscito a trascriverla.

DonQuijote82 - 23/5/2011 - 09:02


La parte dei Radiodervish è tradotta nei cartelli che passano i ragazzi nel frattempo?
"Fai la tua scelta
E scrivi Sì
Per dire no
A questa follia nucleare
Fai la cosa giusta
Non c'è altra scelta
Bisogna dire NO
A questa follia nucleare"

claudia - 24/5/2011 - 01:27



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org