Lingua   

The Ballad of Bill Hubbard

Roger Waters


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Amused to Death
(Roger Waters)
Four Minutes
(Roger Waters)
Perfect Sense
(Roger Waters)


[1992]
Lyrics & Music by Roger Waters
Album: Amused To Death
Amused to Death

 Alfred Charles “Alf” Razzell, picture © Keith Collman
Alfred Charles “Alf” Razzell, picture © Keith Collman


"The Ballad of Bill Hubbard" features a sample of WW1 veteran Alfred "Alf" Razzell, a member of the Royal Fusiliers (much like Waters' father Eric Fletcher Waters had been in the following war) who describes his account of finding fellow soldier William "Bill" Hubbard, to whom the album is dedicated, severely wounded on the battlefield. After failed attempts to take him to safety, Razzell is forced to abandon him in no-man's land. This sample is continued at the end of the title track, at the very end of the album, providing a more upbeat coda to the tragic story.

*

L'intero album è dedicato alla memoria del soldato inglese William "Bill" Hubbard, caduto in trincea nella battaglia della Somme durante la Prima guerra mondiale. In apertura e chiusura del disco udiamo la vera voce di un suo commilitone, Il soldato Alf Razzell, che 75 anni dopo ancora porta con sé il senso di colpa di aver dovuto abbandonare Bill nella terra di nessuno, per non morire egli stesso. Non a caso, i due soldati erano arruolati nei Reali Fucilieri come il padre di Waters, caduto ad Anzio nel 1944. L'album include inoltre numerose considerazioni sulla guerra e sull'atteggiamento dell'opinione pubblica e della società al riguardo.
Wikipedia


Amused to Death (1992)

The Ballad of Bill Hubbard - What God Wants (Part I) - Perfect Sense (Part I & II) - The Bravery Of Being Out Of Range - Late Home Tonight (Part I & II) - Too Much Rope - What God Wants (Part II & III) - Watching TV - Three Wishes - It's A Miracle - Amused to Death

Un'introduzione all'album si trova nella pagina di It's A Miracle.

( crickets fade in )
( dogs barking )
( switch TV channel )

Man:---believable bargain.
Woman:It certainly is!
Man:Why did you grab it, dear?
Woman:Well, I bought a thread of pearls from you last year for one daughter.
So, I figured, well, I'll get to the other daughter this spring.
Man:Yeah, it's about once a year you'll see the six-millimeter size.
Woman:Oh, they're beautiful!
Man:I'd say extremely high luster, perfect roundness, and the
six-millimeter size all add up to one thing: A phenomenal giveaway---

switch TV channel
Man:Oh ... tape something for the album he's watching... so call---

switch TV channel
Woman:---Animals.
...
... I love you Harry! ...

switch TV channel
Man:...and the box ... hundred seventy-nine ...
... Ninety-seven cents... And it certainly is a top one.
...So it's much desired and a marvelous way to, uh, wear your jewelry. Have fun.

switch TV channel
Woman:---Really gonna miss you and the ... and your voice...
will be in my thoughts and in my heart. Happy new year,
Bubba ... Tracy sniff!
What do you think of Canterbury station.... Take Harold home ...
Man:Cheer up!
dog barking
growling
Man:... short...

switch TV channel
Man:... practical beast

snarling
switch TV channel

Alf Razzel (Royal Fusiliers):
"Two things that have haunted me most are the days when I had to collect the paybooks; and when I left Bill Hubbard in no-man's-land. I was picked up and taken into their trench. And I'd no sooner taken two or three steps down the trench when I heard, "Ho Hello Razz, I'm glad to see you! This is my second night here,", he said "I'm feeling bad." And it was Bill Hubbard, one of the men we'd trained in England, one of the original battalion. I had a look at his wound; rolled him over and I could see it was probably a fatal wound. You could imagine what pain he was in, he was dripping with sweat; and after I'd gone about three shellholes, traversed that, had it been...had there been a path or a road I could have done better. He pummelled me, 'Put me down, put me down, I'd rather die, I'd rather die, put me down.' I was hoping he would faint. He said 'I can't go any further, let me die.'
I said 'If I leave you here Bill you won't be found, let's have another go.' He said 'All right then.' And the same thing happened. he couldn't stand it any more, and I had to leave him there, in no-man's-land."

inviata da giorgio - 31/1/2011 - 08:25



Lingua: Italiano

LA BALLATA DI BILL HUBBARD

( Grilli )
( Cani che abbaiano)
(Cambio di canale TV)

Uomo:---credibile affare.
Donna:Certo che lo è!
Uomo:Perché le hai prese, cara?
Donna:Beh, ho comprato una fila di perle da te l'anno scorso per una delle mie figlie
Quindi mi sono detta, ne farò una anche all'altra bambina in primavera.
Donna:Yeah, mi arrivano circa una volta l'anno quelle da 6mm.
Donna:Oh, sono bellissime!
Uomo: E direi dall'estrema lucentezza, rotondità perfetta, e la misura da sei millimetri, il tutto con una cosa in più: un eccezionale regalo---

(Cambio di canale TV)
Uomo:Oh ... fissa qualcosa per l'album che stai guardando...cosiddet---

(Cambio di canale TV)
Donna:---Animali.
...
... Ti amo Harry!...

(Cambio di canale TV)
Uomo:... e la scatola...179...
... 97 centesimi...è certamente è uno dei migliori
... E' un modo desiderato e meraviglioso di, uh, indossare i tuoi gioielli. Divertiti.

(Cambio di canale TV)
Donna:---Mi mancherai davvero e ...e la tua voce
sarà nei miei pensieri e nel mio cuore. Felice anno nuovo.
Bubba ... Tracy sniff!
Che ne pensi della stazione di Canterbury...portare Harold a casa...
Uomo:Tirati su!
( Cane che abbaia)
ringhio
Uomo:...corto...

(Cambio di canale TV)
Uomo:...bestia funzionale...

latrato
(Cambio di canale TV)

Alf Razzel (Royal Fusiliers):
Le due cose che mi tormentano più frequentemente sono i giorni di quando dovevo raccogliere
gli appunti di direttive, e di quando lasciai solo Bill Hubbard nella terra di nessuno. Sono stato portato nella loro trincea.
Non ho fatto in tempo a fare due o tre passi giù nella trincea quando udii "Oh, ciao Razz, sono contento di vederti! Questa è la mia seconda notte qui", disse, "Io mi sento male". Ed era Bill Hubbard, uno degli uomini che avevamo addestrato in Inghilterra, uno dei battaglioni originari. Guardai la sua ferita e lo feci rotolare sottosopra. Capivo che era una ferita fatale. Puoi solo immaginare in che stato di dolore era, tutto fradicio di sudore. E dopo notai tre fori di pallottole
che lo avevano attraversato. Poi..c'era ... c'era una strada o un percorso, potevo migliorare la situazione. Lui mi prendeva a pugni, "Mettimi giù, mettimi giù, sono già morto, sono già morto, mettimi giù". Speravo svenisse. Diceva "Non posso andare lontano, lasciami morire". Io gli dissi "Se ti lascio qui, non sarai ritrovato. Riproviamoci!". Lui disse "Va bene, allora".
Ma accadde la stessa cosa. Non ...non poteva resistere ancora, e dovetti lasciarlo lì. Nella terra di nessuno.

21/8/2016 - 23:26



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org