Lingua   

Carmen Consoli: AAA Cercasi

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Poor Murdered Woman
(anonimo)
You Are the Problem Here
(First Aid Kit)
A' finestra
(Carmen Consoli)


[2010]
Testo di Carmen Consoli
Musica di Mauro Lusini
Inedito dalla raccolta "Per niente stanca".

Ready for Bunga Bunga! Mr. President, here we come
Ready for Bunga Bunga! Mr. President, here we come

Finlaista del premio Voci per la libertà 2011


video AAA Cercasi
AAA, AAA, AAA...
Cercasi avvenente signorina ben fornita intraprendente,
giovane brillante,
ma più di ogni altra cosa dolce e consenziente
(ah, ah, ah...)

Cercasi apprendista, virtuoso onesto imprenditore garantista
offre a donzelle in carriera un opportunità di ascesa inaudita
donna giovane illibata - AAA Cercasi
donna usata già rodata - AAA Cercasi
donna sicula o padana, oriunda, clandestina

Ahh, vediamo come balli a suon di samba o cha cha cha
a colpo d’occhio sei portata e molto telegenica
ma forse ti interessa più la musica...

Cercasi badante
un ottantenne miliardario affascinante
offre a cagne di strada un’opportunità di vita più "agiuata"

Donna impenitente e ladra - AAA Cercasi
donna santa e incensurata - AAA Cercasi
deceduta il giorno prima, basta che sia bona
Ahh, come baceresti se dovessi fare cinema
scena prima ciak motore azione poi si gira
o forse ti interessa la politica?...

Ahh, ministro degli affari a luci rosse o di cosmetica
al giorno d’oggi tra i due sessi non vi è differenza
il Bel Paese premia chi più merita

Come canteresti “Anima mia” o "Finché la barca va"?
Al primo ascolto sembri assai portata per la lirica
o forse ti interessa l’astrofisica?...

inviata da Bartleby - 28/1/2011 - 20:35


Ma, più che un EXTRA, questa non sarebbe una canzone da percorso "Violenza sulla donne"?

Bartleby - 3/2/2011 - 11:02


Forse sì ma visto il tono satirico abbiamo preferito metterla negli extra.

CCG/AWS Staff - 3/2/2011 - 12:37


Giornata nazionale (e non mondiale) di mobilitazione delle donne - 13 febbraio 2011

Bartleby - 3/2/2011 - 14:16


Magari fosse "mondiale"... per il momento mi pare che sia nazionale... meglio che niente, no?

A proposito... è una manifestazione nazionale delle donne e pure degli uomini amici delle donne:

http://senonoraquando13febbraio2011.wordpress.com/

INVITO ALLE DONNE ITALIANE A PARTECIPARE AD UNA GIORNATA NAZIONALE DI MOBILITAZIONE DOMENICA 13 FEBBRAIO 2011

Se non ora, quando?
In Italia la maggioranza delle donne lavora fuori o dentro casa, crea ricchezza, cerca un lavoro (e una su due non ci riesce), studia, si sacrifica per affermarsi nella professione che si è scelta, si prende cura delle relazioni affettive e familiari, occupandosi di figli, mariti, genitori anziani.
Tante sono impegnate nella vita pubblica, in tutti i partiti, nei sindacati, nelle imprese, nelle associazioni e nel volontariato allo scopo di rendere più civile, più ricca e accogliente la società in cui vivono. Hanno considerazione e rispetto di sé, della libertà e della dignità femminile ottenute con il contributo di tante generazioni di donne che - va ricordato nel 150esimo dell’unità d’Italia - hanno costruito la nazione democratica.
Questa ricca e varia esperienza di vita è cancellata dalla ripetuta, indecente, ostentata rappresentazione delle donne come nudo oggetto di scambio sessuale, offerta da giornali, televisioni, pubblicità. E ciò non è più tollerabile.
Una cultura diffusa propone alle giovani generazioni di raggiungere mete scintillanti e facili guadagni offrendo bellezza e intelligenza al potente di turno, disposto a sua volta a scambiarle con risorse e ruoli pubblici.
Questa mentalità e i comportamenti che ne derivano stanno inquinando la convivenza sociale e l’immagine in cui dovrebbe rispecchiarsi la coscienza civile, etica e religiosa della nazione.
Così, senza quasi rendercene conto, abbiamo superato la soglia della decenza.
Il modello di relazione tra donne e uomini, ostentato da una delle massime cariche dello Stato, incide profondamente negli stili di vita e nella cultura nazionale, legittimando comportamenti lesivi della dignità delle donne e delle istituzioni.
Chi vuole continuare a tacere, sostenere, giustificare, ridurre a vicende private il presente stato di cose, lo faccia assumendosene la pesante responsabilità, anche di fronte alla comunità internazionale.
Noi chiediamo a tutte le donne, senza alcuna distinzione, di difendere il valore della loro, della nostra dignità e diciamo agli uomini: se non ora, quando? è il tempo di dimostrare amicizia verso le donne.

L’APPUNTAMENTO E’ PER IL 13 FEBBRAIO IN OGNI GRANDE CITTA’ ITALIANA

Bartleby - 3/2/2011 - 23:48


E' BELLA CHI SI RIBELLA

da Femminismo a sud

E' BELLA CHI SI RIBELLA

4/2/2011 - 12:23


Ah, mi mancava il solito distinguo delle "dure & pure", quelle dell' "Adele Faccio: ve lo taglieremo!" di ormai un secolo fa...

Con una certa qual polemica dal sempre vostro...

Bartleby - 4/2/2011 - 14:08



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org