Lingua   

She's Got Medals

David Bowie
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Running Gun Blues
(David Bowie)
Under Pressure
(Queen)
Folded Flags
(Roger Waters)


[1967]
Album “David Bowie”

1967 - David Bowie - Front large

Una canzone in cui Bowie contempera due temi a lui cari e strettamente legati fra loro, l’inconformità sessuale e la ribellione al Sistema.
“She's Got Medals” è una delle canzoni che il manager di Bowie, Ken Pitt, propose ad alcuni affermati artisti dell’epoca, come Jefferson Airplane, Big Brother & The Holding Co, Judy Collins, Joan Baez e Peter, Paul and Mary, per vedere le loro reazioni e sapere se il giovane stravagante inglese avesse o meno la stoffa dell’artista: nessuno ne volle sapere delle canzoni di Bowie…
She'd walk through the door and she'd set up the drinks on the house
She played a good game of darts, and the men slapped her back
And never took her out
She wore a trenchcoat khaki
Her hobnail boots were full of holes

She's got medals

Her mother called her Mary, but she changed her name to Tommy, she's a one, oh
She went and joined the army, passed the medical
Don't ask me how it's done
They sent her to the front line
Fighting for her country's name

She's got medals

She got very tired of picking up girls
Cleaning her gun and shaving her curls
Then the enemy dropped a bomb
Survivors there were none

People say that when the moon is full and all the stars have gone to bed
You can see her ghost but that's a lie because the naughty woman isn't dead
She deserted on the previous morning
Replaced her uniform with dresses silk and green
Called herself Eileen
Came to London town
Now she's settled down

She's got medals

inviata da Bartleby - 8/11/2010 - 10:58



Lingua: Italiano

Traduzione italiana da Velvet Goldmine con qualche intervento di Bartleby (sperando di averla migliorata e non il contrario…)
LE HANNO DATO MEDAGLIE

Lei entrava e beveva a spese della casa
Sapeva giocare bene a freccette, e gli uomini le davano pacche sul culo
E non la portavano mai fuori
Indossava un impermeabile militare color cachi
I suoi stivali chiodati erano pieni di buchi

Le hanno dato medaglie

Sua madre la chiamò Mary, lei si cambiò il nome in Tommy, lei era una di quelle, oh
Entrò nell’esercito, superò la visita medica
Non chiedermi come fece
La mandarono al fronte
A combattere in nome del suo paese

Le hanno dato medaglie

Si stufò di farsi le ragazze
Di pulire il fucile e rasarsi i suoi riccioli
Poi il nemico lanciò una bomba
Non ci furono superstiti

La gente dice che quando c’è la luna piena e tutte le stelle sono andate a nanna
Puoi vedere il suo fantasma, ma questa è una bugia perché quella svergognata non è morta
Disertò la mattina precedente
Cambiò la sua divisa con vestiti di seta verde
Cambiò il nome in Eileen
Se ne venne a Londra
Ora si è sistemata

Le hanno dato medaglie

inviata da Bartleby - 8/11/2010 - 10:59



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org