Lingua   

Cara mammina

Purautopia
Lingua: Italiano



Oggi la luna mi sembra diversa
Su questa lugubre nave che va
Andare al fronte, cara mammina, la
sola cosa che potevo far
Cara mammina ti devo lasciar
Altro che nato e mi missione di pace
C'era l'inferno a aspettarmi di la
Chiudere gli occhi per spingersi avanti,
questo è il dovere di un bravo soldà
Cara mammina che ci posso far....
Ma si sparava anche a donne e bambini
Niente eccezioni di sesso ed età
Chiudere gli occhi per spingersi avanti,
questo è il dovere di un bravo soldà
E meglio stare di qua che di la
Quando finimmo di pacificare,
Con discutibile modalità
Chiudemmo gli occhi su quel che restava
di quella pace e di quella città
Cara mammina ora posso tornar
Tornare a casa mia cara mammina,
Questo è il difficile per un soldà
Se chiudo gli occhi e riprovo a dormire,
viene qualcuno e mi riporta la
Cara mammina che male mi fa
E in equilibriio su quel cornicione
Fisso sul nulla continuo a cantar
Chiudere gli occhi per spingersi avanti,
questo è il dovere di un bravo soldà
Cara mammina che fine si fa
Oggi la luna mi sembra diversa
E questo sogno mi ha fatto pensar
Quindi ho deciso di tornare a casa, e
non mi importa che succederà
E vaffanculo anche al bravo soldà

inviata da DonQuijote82 - 26/7/2010 - 17:27



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org