Lingua   

Anima Mundi (a Giordano Bruno)

Massimiliano Larocca


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Poesia facile
(Massimiliano Larocca)
1945
(Massimiliano Larocca)
Campo De' Fiori
(Antonello Venditti)


[2005]
testo e musica di Massimiliano Larocca
voce e fisarmonica: Davide Giromini
voce: Massimiliano Larocca
voce visionaria: Matteo Telara (Tex)
voce dell'imitatore di Larocca: Matteo Procuranti
chitarra: Luca Rapisarda
violino: Michele Menconi
percussioni: Davide Lucetti

Incisa per la prima volta in "Apuamater" di Davide Giromini (2004)
poi in "La breve estate" di Massimiliano Larocca (2005)

Pietrasanta (Lucca): Il monumento a Giordano Bruno fatto erigere dai Liberi Pensatori Versiliesi.
Pietrasanta (Lucca): Il monumento a Giordano Bruno fatto erigere dai Liberi Pensatori Versiliesi.


"TREMATE PIÙ VOI O GIUDICI NEL PROFFERIR LA MIA SENTENZA CHE NON IO NELL'ASCOLTARLA"

di GIORDANO BRUNO
che le folgori del genio divinatore
all'evo sanguigno avventando
precorse i veri onde albeggia
un domani di scienza e di giustizia
e dal rogo benedisse
-rapite al cielo dagli uomini-
la resurrezione della vita
vollero con le sembianze evocare
l'apostolato e il martirio

I liberi pensatori della Versilia


(iscrizione sulla lapide a Giordano Bruno, Pietrasanta)

Una canzone dedicata a Giordano Bruno parla necessariamente di luce contro le tenebre, e di luce gettata contro la guerra e la violenza di ogni oscurantismo che non conosce altra luce che quella dei roghi che ha fatto ardere. Ma questa di Massimiliano Larocca, che incise nel 2004 per la prima volta assieme a Davide Giromini, è una canzone che parla per tramite dell'armonia del mondo, un'armonia che non ha nessun bisogno di dèi e di “creatori supremi”. Un capolavoro che, come il vino buono, migliora ancor più nell'invecchiare. [RV]
Come ogni forma germina da un seme,
come ogni figura si confonde al seno
chi la varia specie abbraccia per intero
chi su tutti i gradi estende il suo magistero.

L’unico intelletto è forza plasmatrice,
causa universale, intima radice,
che racchiude in grembo immagini e colori,
che produce sempre membri e composti nuovi.

Guarda dare forma e vita alla materia,
tessere le fibre, diramar l’arteria,
guarda come in successione si dispone il tutto,
guarda come ogni gemma partorisce un frutto.

Come un artigiano scava dentro al legno
stretto alle misure, imprimendo il segno
quale mente cinge il braccio con la mano,
quale legge naturale lega il tronco al ramo.

Guarda dare forma e vita alla materia,
tessere le fibre, diramar l’arteria,
guarda come in successione si dispone il tutto,
guarda come ogni gemma partorisce un frutto.

Come ogni forma germina da un seme,
come ogni figura si confonde al seno,
come ogni figura si confonde al seno,
come ogni figura si confonde al seno,
come ogni figura si confonde al seno… [sfumato]

inviata da Riccardo Venturi - 10/11/2005 - 21:48


NOTA

Nell'incisione originale in "Apuamater" di Davide Giromini, la canzone è preceduta e seguita da due curiosi interventi di Matteo Procuranti (del vecchio gruppo Apuamater) che, imitando la voce e l'accento di Massimiliano Larocca, dice:

[prima della canzone]

…’e ‘un lo dico io, lo dice Pasolini.
E Giordano Bruno, è morto per quello che diceva!


[dopo la canzone]

No, volevo dire al signor Procuranti Matteo che queste cazzate le vada a registrare alla Virgin Mega Stores, e non l’ho detto…e non l’ha detto Pasolini, l’ho detto io, capito ?!? E glielo ridico anche n’i’viso, quando lo vedo… [risata].

CCG/AWS Staff - 15/7/2012 - 23:47



Lingua: Tedesco

Versione tedesca di Riccardo Venturi
Deutsche Fassung von Riccardo Venturi
28 febbraio / 28. Februar 2006
SEELE DER WELT

Wie jede Form aus dem Samen sprosst,
wie jede Figur sich an der Brust verwischt
wer vielerlei Arten ganz und völlig umfasst
wer über alle Grade seine Lehre erweitert.

Der einzige Sinn ist Erschöpfungskraft,
universeller Grund, innerliche Wurzel
die Bilder und Farben in ihrem Schoss umfasst,
der neue Stoffe und Glieder ständig produziert.

Schau wie der Materie Form und Leben gegeben werden,
wie sich Fiber weben, wie sich die Arterie verzweigt
schau wie alles sich in Folge stellt,
schau wie jede Knopse eine Frucht erzeugt.

Wie ein Handwerker das Holz nachbildet
sich an Mässe haltend und Zeichen eindrückend,
welcher Geist schliesst den Arm an die Hand an,
welches Naturgesetz den Stamm an den Zweig.

Schau wie der Materie Form und Leben gegeben werden,
wie sich Fibern weben, wie sich die Arterie verzweigt
schau wie sich alles in Folge stellt,
schau wie jede Knopse eine Frucht erzeugt.

Wie jede Form aus dem Samen sprosst,
wie jede Figur sich an der Brust verwischt
wie jede Figur sich an der Brust verwischt
wie jede Figur sich an der Brust verwischt...[verschmolzen]

28/2/2006 - 22:30


Per una delle più classiche "dimenticanze da CCG" questa canzone-capolavoro di Massimiliano Larocca, scritta per Giordano Bruno, è stata lasciata per anni negli "Extra". Ne viene finalmente tolta, restituendola al suo autore e alla sua funzione e inserendo finalmente un video che permette di ascoltarla (dato che il link a "Bielle" sinora presente è defunto).

CCG/AWS Staff - 15/7/2012 - 23:50



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org