Lingua   

Train A-Travelin'

Bob Dylan


Lingua: Inglese

Scarica / ascolta

Loading...

Guarda il video

Loading...

Ti può interessare anche...

Blowin' in the Wind
(Bob Dylan)
Black Cross (Hezekiah Jones)
(Bob Dylan)
The House I Live in (a Parody)
(Lewis Allan)


[1963]
Album “Broadside Ballads, Vol. 6: Broadside Reunion”, Folkways Records, 1972
Lyrics and music by Blind Boy Grunt (aka Bob Dylan)

BW05315

Album cover

Per quanto ne so, questa bella canzone di Dylan compare soltanto in questo disco collettivo per la Broadside Magazine, nel quale Dylan usa lo pseudonimo di Blind Boy Grunt, e poi nella raccolta “Bob Dylan - The Broadside Sessions 1962-1963”, precisamente dai “Broadside Office Demos, NY Nov.'62-Mar.'63”
bob62
There's an iron train a-travelin' that's been a-rollin' through the years,
With a firebox of hatred and a furnace full of fears.
If you ever heard its sound or seen its blood-red broken frame,
Then you heard my voice a-singin' and you know my name.

Did you ever stop to wonder 'bout the hatred that it holds?
Did you ever see its passengers, its crazy mixed-up souls?
Did you ever start a-thinkin' that you gotta stop that train?
Then you heard my voice a-singin' and you know my name.

Do you ever get tired of the preachin' sounds of fear
When they're hammered at your head and pounded in your ear?
Have you ever asked about it and not been answered plain?
Then you heard my voice a-singin' and you know my name.

I'm a-wonderin' if the leaders of the nations understand
This murder-minded world that they're leavin' in my hands.
Have you ever laid awake at night and wondered 'bout the same?
Then you heard my voice a-singin' and you know my name.

Have you ever had it on your lips or said it in your head
That the person standin' next to you just might be misled?
Does the raving of the maniacs make your insides go insane?
Then you've heard my voice a-singin' and you know my name.

Do the kill-crazy bandits and the haters get you down?
Does the preachin' and the politics spin your head around?
Does the burning of the buses give your heart a pain?
Then you heard my voice a-singin' and you know my name.

inviata da Alessandro - 8/4/2010 - 11:45



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Michele Murino da Maggie’s Farm
TRENO VIAGGIANTE

C'è un treno di ferro che viaggia da anni ed anni
con una caldaia di odio ed una fornace di paure
Se mai avete udito il suo suono o visto
il suo telaio spezzato color rosso sangue
Allora avete ascoltato la mia voce cantare
e conoscete il mio nome

Vi siete mai fermati per chiedervi in merito all'odio che esso porta?
Avete mai visto i suoi passeggeri, le sue folli anime confuse?
Avete mai iniziato a pensare che dovete fermare quel treno?
Allora avete ascoltato la mia voce cantare
e conoscete il mio nome

Non vi siete mai sentiti stanchi delle prediche di paura
quando vi martellano nella testa
e vi percuotono le orecchie?
Vi siete mai domandati di ciò
e non avete mai ottenuto una risposta chiara?
Allora avete ascoltato la mia voce cantare
e conoscete il mio nome

Mi domando se i leaders delle nazioni capiscono
questo mondo dalla mentalità omicida
che ci stanno lasciando nelle mani
Vi siete mai chiesto le stesse cose distesi di notte?
Allora avete ascoltato la mia voce cantare
e conoscete il mio nome

Vi è mai venuto in mente o alle labbra
che il vostro prossimo è solo traviato?
Non vi hanno mai fatto diventare pazzi
i deliri dei folli?
Allora avete ascoltato la mia voce cantare
e conoscete il mio nome

Vi abbattono i criminali folli e pieni di odio?
Le prediche e la politica vi fanno a pezzi la testa?
L'incendio degli autobus vi ha dato un dolore al cuore?
Allora avete ascoltato la mia voce cantare
e conoscete il mio nome

inviata da Alessandro - 8/4/2010 - 11:47


Si tratta senza dubbio di una canzone contro il segregazionismo e le violenze razziali che avvelenavano e scuotevano l'America profonda nei primi anni 60... infatti, nell'ultima strofa, c'è un riferimento a dei pullman incendiati, e sono quelli che nel 1961 trasportarono i primi "Freedom Riders" negli Stati del sud... Nel maggio di quell'anno i bus della Greyhound che trasportavano gli attivisti anti-segregazionisti furono attaccati e dati alle fiamme dai razzisti del KKK ad Anniston e a Birmingham, in Alabama... Molti Freedom Riders furono picchiati brutalmente, tanto da dover essere ricoverati in ospedale, e non ci furono morti solo perchè il corteo era autodifeso e scortato pure dalla polizia, che sparò in aria per disperdere gli attaccanti...
FreedomRiders.

Alessandro - 8/4/2010 - 12:02


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org