Lingua   

For America

Jackson Browne


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

If I Could Be Anywhere
(Jackson Browne)
The Word Justice
(Jackson Browne)
Guantanamera
(Autori Vari / Different Authors / Différents Auteurs)


[1986]
dall'album "Lives in the Balance"

Lives in the Balance
As if I really didn't understand
That I was just another part of their plan
I went off looking for the promise
Believing in the Motherland
And from the comfort of a dreamer's bed
And the safety of my own head
I went on speaking of the future
While other people fought and bled
The kid I was when I first left home
Was looking for his freedom and a life of his own
But the freedom that he found wasn't quite as sweet
When the truth was known
I have prayed for America
I was made for America
It's in my blood and in my bones
By the dawn's early light
By all I know is right
We're going to reap what we have sown

As if freedom was a question of might
As if loyalty was black and white
You hear people say it all the time-
"My country wrong or right"
I want to know what that's got to do
With what it takes to find out what's true
With everyone from the President on down
Trying to keep it from you

The thing I wonder about the Dads and Moms
Who send their sons to the Vietnams
Will they really think their way of life
Has been protected as the next war comes?
I have prayed for America
I was made for America
Her shining dream plays in my mind
By the rockets red glare
A generation's blank stare
We better wake her up this time

The kid I was when I first left home
Was looking for his freedom and a life of his own
But the freedom that he found wasn't quite a sweet
When the truth was known
I have prayed for America
I was made for America
I can't let go till she comes around
Until the land of the free
Is awake and can see
And until her conscience has been found

inviata da Riccardo Venturi - 23/8/2005 - 23:58



Lingua: Italiano

Versione italiana di Luca Fabbri
PER L'AMERICA

Come se davvero non avessi capito
Che ero solo un'altra parte del loro piano
Sono andato in cerca della promessa
Credendo nella Patria
E dalla comodità del letto di un sognatore
Con la mia testa al sicuro
Ho continuato a parlare del futuro
Mentre altre persone combattevano e sanguinavano
Il ragazzo che ero quando me ne sono andato da casa per la prima volta
Era alla ricerca della sua libertà e della propria vita
Ma la libertà che ha trovato non si è rivelata così dolce
Quando la verità è venuta a galla
Ho pregato per l'America
Sono stato fatto per l'America
E 'nel mio sangue e nelle ossa
Con le prime luci dell'alba
Con tutto quello che so essere giusto
Stiamo andando a raccogliere quello che abbiamo seminato

Come se la libertà fosse una questione di potenza
Come se la lealtà fosse bianca e nera
Si sente continuamente la gente dire-
"E' il mio paese, giusto o sbagliato"
Voglio sapere che cosa che ha a che fare questo
Con ciò che serve per scoprire la verità
Quando tutti, dal presidente in giù
Cercando di nascondertela

La cosa che mi chiedo circa i papà e mamme
Che hanno mandato i loro figli in Vietnam
E' se pensano davvero che il loro stile di vita
Sarà stato protetto quando arriverà la prossima guerra?
Ho pregato per l'America
Sono stato fatto per l'America
Il suo rilucente sogno mi scorre nella mente
Accanto al rosso abbagliante dei razzi
Sta lo sguardo perso nel vuoto di una generazione
Faremmo meglio a svegliarla questa volta

Il ragazzo che ero quando me ne sono andato da casa per la prima volta
Era alla ricerca della sua libertà e della propria vita
Ma la libertà che ha trovato non si è rivelata così dolce
Quando la verità è venuta a galla
Ho pregato per l'America
Sono stato fatto per l'America
Io non posso lasciar perdere finché mi sta intorno
Finché la terra dei liberi
Non sarà sveglia e potrà vedere
E fino a quando non troverà la sua coscienza

inviata da Luca Fabbri - 10/1/2016 - 21:37



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org