Lingua   

Terrorista N.A.T.O.

Punkreas
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Cadena perpetua
(Punkreas)
Odio
(99 Posse)
All'ombra dell'ultimo sole
(Bonnot)


Dall'album "Pelle" (2000)

punkpelle
Una mattina giunge l'eco delle bombe
l'adrenalina in corpo con la rabbia che mi spinge
a protestare far saltare tutto in aria
ma è arrivata la notizia: è una guerra umanitaria

e protestando poi mi son trovato solo
è una belva sanguinaria va rasa al suolo
lanceremo solo bombe con testata intelligente
quattro giorni ed è finita tanto tu non senti niente

anestetizzato dalla N.A.T.O.
mi sento sollevato
ma rischio di confondermi
se incontro un immigrato
e del lavavetri faccio volentieri senza
il profugo lo accetto perchè lava la coscienza

Terrorista N.A.T.O.

guerra finita tutto torna come prima
gli aiuti umanitari ridotti alla rovina
e per magia o forse solo per destino
il profugo ritorna ad essere clandestino

Terrorista N.A.T.O.

ipnotizzato dalla N.A.T.O.
mi sento sollevato
ma rischio di confondermi
se incontro un immigrato
e del lavavetri faccio volentieri senza
il profugo lo accetto perchè lava la coscienza


Lingua: Inglese

English Version by Riccardo Venturi
May 7, 2007
NATO TERRORIST

One fine morning here's the echo of bombs coming
Adrenaline in my body, and the rage driving me
To protest, to blow everything up
But the news has just come: it's a humanitarian war

And I was left alone in my protestation,
It's a bloody beast, it must be wiped off
We'll drop only intelligent head bombs
it's over in four days, it won't even hurt you

Anaesthetized by NATO
I really feel relieved
But I risk getting confused
If I meet an immigrant
I do without windscreen washers with pleasure
But I accept the refugee, cuz he washes my conscience

NATO terrorist

Well when the war is over, everything's like before
The humanitarian aid is gone to the dogs
And as if it were by magic, or maybe by destiny
The refugee becomes again a clandestine


NATO terrorist

Hypnotized by NATO
I really feel relieved
But I risk getting confused
If I meet an immigrant
I do without windscreen washers with pleasure
But I accept the refugee, cuz he washes my conscience

7/5/2007 - 14:39



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org