Lingua   

La vostra guerra

Dago


Ti può interessare anche...

Grande Spirito
(Piero Pelù)
Mandarinas
(Víctor Heredia)
Eterna memoria
(Ginevra Di Marco)


Testo di Marco Vichi
Musica di Nicola Pecci e Francesco Sighieri

Il dramma dei Desaparecidos visto dal singolare punto di vista di un torturatore. Sullo sfondo l'Argentina dei mondiali di calcio del '78 con il frastuono della finale che copriva ogni altra cosa.



Nessuna pietàNessuna pietà
Dieci canzoni e dieci testi che raccontano grandi tragedie dell'umanità. Per non dimenticare.
Presentazione (video)

«Il progetto Nessuna Pietà racconta una memoria pesante della storia dell’uomo con delle canzonette. Nessuna Pietà ha due significati. Uno sono gli argomenti, tragedie dove l’uomo non ha avuto nessuna pietà e l’altro il modo di raccontarle: abbiamo cercato di raccontarle in modo crudo, diretto cioè senza nessuna pietà»
(Marco Vichi)


Grande Spirito, Piero Pelù, Nicola Pecci (genocidio dei nativi americani)
Eterna memoria, Ginevra Di Marco (schiavi neri d’America)
Jawhol, Alessandro Ledda, Nicola Pecci (Shoah e negazionismo)
Belpaese, Luca Scarlini (fascino degli italiani per il totalitarismo)
Dormi bambino, Nicola Pecci (Hiroshima)
Popolo sovrano, Cisco (gulag sovietici)
La vostra guerra, Nicola Pecci (desaparecidos)
In mezzo al mare, AmbraMarie (bambini vittime delle guerre)
Il mio dovere, Federica Camba, Nicola Pecci (11 settembre e guerra in Iraq)
Addio Amore, Stefano Bollani (emigrazione africana in Europa)


Sapete anche voi di avere perso
Il mondo non può mai andare all'inverso
Non ti servirà a niente fare il duro
Nessuno di voi avrà un futuro

Non si tratta di una faccenda personale
Non pensare che mi diverta a farti male
Preferisco guardare le partite del mondiale
E poi domani ci sarà la grande finale

Otra noche está por empezar
Hay muchas cosas más que yo quiero saber
Aun tenemos mucho mucho tiempo... para hablar, para hablar
Pero si esta noche no me dices nada
Me obligarás a continuar esta faena,
Esto es lo que ha decidido... nuestro presidente
nuestro presidente

Io so quello che adesso tu vorresti sapere
La tua ragazza è chiusa in una cella del cortile
Vostro figlio nascerà verso Natale
E crescerà nella famiglia di un generale

Per colpa vostra io devo stare, chiuso qua dentro
A lavorare... Non pensare che mi diverta
Preferisco guardare le partite del mondiale
E poi domani ci sarà la grande finale

Otra noche está por empezar
Hay muchas cosas más que yo quiero saber
Aun tenemos mucho mucho tiempo... para hablar, para hablar
Pero si esta noche no me dices nada
Me obligarás a continuar esta faena,
Esto es lo que ha decidido... nuestro presidente
nuestro presidente

Domani è un grande giorno per l'Argentina
Oh, la festa per la finale comincerà
Dalla mattina... il frastuono coprirà ogni altra cosa

Ormai la notte è già finita
Non vale nulla la vostra vita
Prima di andare a riposare
Il mio saluto... Non aspettarti di avere il mio rancore
La mia pietà è questa piccola iniezione

Otra noche está por empezar
Hay muchas cosas más que yo quiero saber
Aun tenemos mucho mucho tiempo... para hablar, para hablar
Pero si esta noche no me dices nada
Me obligarás a continuar esta faena,
Esto es lo que ha decidido... nuestro presidente
nuestro presidente

Un'altra notte sta per cominciare
Ci sono ancore molte cose da sapere
O prima o poi ci riuscirò a farti parlare... a farti parlare
Ma se esta noche non mi dice niente
Sarò costretto a usare ancora la corrente
Esto es lo que ha decidido... nuestro presidente
nuestro presidente

Un'altra notte sta per cominciare
Ci sono ancora molte cose da sapere
Questa è la fine della vostra guerra
Sarete cancellati dalla faccia della terra
Questa è la fine della vostra guerra
Questa è la fine della vostra guerra
Questa è la fine della vostra guerra
Sarete cancellati dalla faccia della terra

11/10/2009 - 16:26



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org