Lingua   

Si può dare di più

Morandi - Ruggeri - Tozzi
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

I tre potenti
(Riccardo Venturi)
Adieu, mon pays
(Enrico Macias)
Futuro
(Orietta Berti)


(G.Bigazzi - U.Tozzi - R. Riefoli)

Questa canzone, decisamente bruttina e banale, rubò nel 1987 a Sanremo il primo posto a "Quello che le donne non dicono", un classico di Fiorella Mannoia (scritta fra l'altro da Ruggeri, uno degli interpreti della canzoncina vincente).

Figurine
Il trio nacque negli spogliatoi della Nazionale Cantanti, il team benefico-calcistico fondato da Morandi e Mogol.
L’idea di un brano che esortasse alla solidarietà fu probabilmente ispirata dalle alleanze di star anglosassoni che nel 1985 avevano fruttato i brani “Do They Know It's Christmas?” e “We Are The World”, nonché l’evento Live Aid.

Fu Tozzi, unico dei tre a non aver mai partecipato al Festival, a scrivere il brano insieme all’amico Raf e a Giancarlo Bigazzi, che avevano concepito le prime strofe durante una festa natalizia a casa di Caterina Caselli. Alla scrittura non collaborarono Morandi, non ancora diventato autore, né Ruggeri, che a Sanremo presentò un brano interpretato da Fiorella Mannoia (“Quello che le donne non dicono”, vincitore del premio della critica).
(da galleriadellacanzone.it)
In questa notte di venerdì
perché non dormi
perché sei qui
perché non parti
per un week-end
che ti riporti dentro di te.

Cosa ti manca cosa non hai
cos'è che insegui se non lo sai
se la tua corsa finisse qui
forse sarebbe meglio così.

Ma se afferri un'idea
che ti apre la via
e la tieni con te
o ne segui la scia
risalendo vedrai
quanti cadono giù
e per loro tu puoi
dare di più.

In questa barca persa nel blu
noi siamo solo dei marinai
tutti sommersi non solo tu
nelle bufere dei nostri guai.

Perché la guerra,la carestia
non sono scene viste in TV
e non puoi dire lascia che sia
perché ne avresti un po'
colpa anche tu.

Si può dare di più
perché è dentro di noi
si può osare di più
senza essere eroi
come fare non so
non lo sai neanche tu
ma di certo si può
dare di più.

Perché il tempo
va sulle nostre vite
rubando i minuti di un'eternità.
E se parlo con te
e ti chiedo di più
è perché te sono io
e non solo tu.

Si può dare di più
perché è dentro di noi
si può osare di più
senza essere eroi
come fare non so
non lo sai neanche tu
ma di certo si può
dare di più

come fare non so
non lo sai neanche tu
ma di certo si può
dare di più.

18/11/2004 - 12:05



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org