Lingua   

Caro amore

Rein
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Oltre il fiume
(Der Wald)
Όσο βαρούν τα σίδερα
(anonimo)
Genova
(Rein)


2007
Est!
est
Ho sacrificato volentieri
la mia libertà per la tua causa
e tu hai sacrificato altrettanto volentieri
la mia causa per la tua libertà

e ti penso e ti cerco
tra le frasi e i ricordi
lungo i testi delle canzoni
e ti piango e ti rimpiango
col sorriso sulle labbra
che oggi rido e non ho più dolori

E ti vedo e ti intravedo
nei tuoi prati di segreti
Di speranza e di Sapienza
E ti credo e non mi spiego
Del tuo mondo ormai lontano
Tanto sempre altra pioggia passerà

ma preferisco ricordarti a quel tempo
quando non avevamo dolori
e preferisco ma non interferisco
dovevi andare
dobbiamo andare

ho vissuto questo tempo
con un'anima segreta
tra i sorrisi della gente
e ho abbracciato il mio nemico
e gli ho detto fratello,
andiamo da questa guerra inconcludente

Mentre ora sull'altare del dio del cambiamento
Giace inerte il nostro grande amore
Ed il sole ancora ride
e ancora scioglie un altro inverno
nuova rabbia,nuove canzoni,nuovo amore

Ma preferisco ricordarmi di quel tempo
Quando non c'erano ancora trincee
Sul futuro che oggi splende sotto il sole
Di questa nuova ruggente primavera

E ci sarai anche tu
Canterai anche tu
Riderai anche tu
Caro amore?
Lungo i platani e ai tuoi viali
Sotto il sole di Cracovia
Tra le stelle
E nei tuoi occhi blu

E oggi voglio regalarti
Quanto ho di più bello
Di più ampio e di più felice
E oggi voglio dedicarti
Questa ultima canzone
Tanto l'ultima non sarà mai

E se un giorno mi ripenserai
Spero lo farai senza rimorsi
I rimorsi io li conosco, sono brutte compagnie
A cui brindo sopra nuove praterie

Ho sacrificato volentieri
la mia libertà per la tua causa
e tu hai sacrificato altrettanto volentieri
la mia causa per la tua libertà

inviata da Donquijote82 - 12/8/2009 - 19:35



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org