Lingua   

ArticolOne

Train de vie
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

La paz
(Train de vie)
Lo straniero
(Train de vie)
Myanmar
(Train de vie)


Testo e musica: Andrea Landi.
Arrangiamento: Train de Vie.


Andrea Landi: chitarra acustica e voce / Elia Martellini: violino
Eleonora Vignozzi: flauto traverso / Davide De Mori: basso
Alessandro Lo Conte: batteria / Davide Giromini: fisarmonica
Boubacar Camara: djambè
"L'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro"
questo qui, lo sanno tutti, è l'articolo uno
ma il lavoro qui scarseggia e poi è precario, non è giusto
non vediamo più futuro, ma non vediamo neanche il resto.

Mordiamo la vita, ci giochiamo a carte, trucchiamo la sorte, tiriamo a campà.
Mordiamo la vita, ci giochiamo a carte, trucchiamo la sorte, tiriamo a campà.

Oh oh oh...

E i politici al governo stanno lì per conoscenza,
su seicento neanche uno che mantenga la coerenza,
ma la gente ancora dorme, non si è ancora resa conto
che il politico sta a galla, siamo noi che andiamo a fondo.

Mordiamo la vita, ci giochiamo a carte, trucchiamo la sorte, tiriamo a campà.
Mordiamo la vita, ci giochiamo a carte, trucchiamo la sorte, tiriamo a campà.

Oh oh oh...

Mordiamo la vita, ci giochiamo a carte, trucchiamo la sorte, tiriamo a campà.
Mordiamo la vita, ci giochiamo a carte, trucchiamo la sorte, tiriamo a campà.

inviata da DonQuijote82 - 9/7/2009 - 16:19



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org