Lingua   

'44

Acustica
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Le colline di Bricaut
(Acustica)
Niente da salvare
(Acustica)


Gli Acustica (sito ufficiale) sono un gruppo nato già diversi anni fa dalle parti del saluzzese in Piemonte, con 3 CD all'attivo. Suonano un rock-folk irlandese molto coinvolgente senza dimenticare le loro origini occitane. I testi sono davvero molto interessanti. Eccovene alcuni.
[Mauro Maggiora dalla mailing list “Bielle”]
Dimmi, conosci l'odore del grano
che segna l'aria dei giorni d'estate
senti il profumo venir di lontano
di erbe da fieno appena tagliate?
Tonino quel grano lo conosceva
ed anche l'estate ben ricordava
era già il luglio del quarantaquattro
alla libertà ancora un anno mancava.

E quel mattino toccava partire
per mietere in fretta e trebbiare la sera
coi buoi in cortile, la falce e la biava
tutto già pronto per chi non c'era.
Quel mattino toccava marciare
noi passeggeri del tempo perduto
e per l'inverno ricominciare
a rifiutare l'estremo saluto.

Fu solo un colpo da un metro sparato
a bucare torace, polmone ed un braccio
un lago di sangue, gli occhi di ghiaccio
e il fiato si spense su quel saluto.
Ma il cuore batteva e lo trascinarono
lungo la strada fino al paese
certi di morte al fin lo lasciarono
senza pensare che lui non si arrese.

Ora Tonino è morto da un anno
il cancro ha potuto più dei nazisti
ma certe parole non passeranno
seppur cantate non sembrino tristi.
Triste non è chi ancora ricorda
chi porta nel cuore Tonino e i Rosselli
chi non dimentica la propria storia
la lotta, il passato e i pensieri ribelli.

"Non italos humeros
cedit germanica virga"
(Fra Caramba - 23^ Brigata Canale -
Aprile 1945) a Tonino Scotta

inviata da Riccardo Venturi



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org