Lingua   

All'ultimo sangue

Gang


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Stavo in bottega che lavoravo...
(La Macina)
6 dicembre 1990
(Tj DJ)
Reflescìasà
(Gang)


(2002)

Brano inedito dei Gang mai pubblicato in nessun album (anche se era stato creato per essere inserito nella compilation pubblicata da Liberazione "Not in my name" uscita il 9.11.2002), per mancanza delle autorizzazioni all'utilizzo del campionamento di Give Peace A Chance, di Lennon

Leggi la presentazione di Marino Severini.
La tenda del fiume si è rotta
e io temo la morte per acqua
camminano in cerchio le ombre
uomini un tempo ora assassini
e neri corvi ora vanno sui corpi in catene
qui vengono le armate dei vili
e fanno del tempio un deserto
l'erba è già secca qui nell'innocenza
della terra promessa
qui la bestia si scaglia
nel corpo e nell'ora dell'anima
che razza di madre è la loro
che nega il padre al tempo del figlio
io muoio prima di essere morto
e tengo il cane a distanza
nel silenzio ora vedo
e so che tutto ora è falso
cos'è tutto questo rumore
la città ora scende dal cielo
che fanno le orfane spose
qui nello stagno di fuoco
è l'alba e trema il mattino
e l'alba si esalta come un popolo di bianche colombe.

inviata da Riccardo Venturi




Lingua: Inglese

English Version by Kiocciolina
Versione inglese di Kiocciolina
The tent of the river has broken
and I fear the death by the water
shadows walk in circle
men once murderers
and black crows now go on the bodies in chains
here come the cowards' armies
and make of the temple a desert
the grass is already shoal here in the innocence
of the promised land
here the beast throw itself
in the body and in the soul's hour
what kind of mother is theirs
that denies the father at the temple of the son
I die before being dead
and I hold the dog distant
in the silence now I see
and I know that everything now is false
what's all this noise?
the city now get down from the sky
What are the orphan wives doing
here in the pond of fire?
it's the dawn and the morning is trembling
and the dawn exalts like a people of white doves.

inviata da kiocciolina - 28/8/2006 - 04:51


stupenda, da brividi, ascoltatela!

Davide - 26/1/2006 - 12:32




Lingua: Francese

Version française – AU DERNIER SANG – Marco Valdo M.I. – 2009
Chanson italienne – All'ultimo Sangue – Gang – 2002
AU DERNIER SANG
La tente du fleuve s'est rompue
Et je crains la mort d'eau
Les ombres tournent en rond
Un temps des hommes, à présent des assassins
Et de noirs corbeaux vont sur les corps dispersés
Ici viennent les armées des vilains
Et font du temple un désert
L'herbe est déjà sèche ici dans l'innocence
De la terre promise
Ici la bête se déchaîne
Dans le corps et l'heure de l'âme
Quelle est cette race de mère
Qui nie le père au temps du fils
Moi je meurs avant d'être mort
Et je tiens le chien à distance
À présent, je vois dans le silence
Et je sais que tout maintenant est faux
Quelle est cette rumeur
La ville qui descend du ciel
Ce que font les épouses orphelines
Ici dans l'étang de feu
C'est l'aube et le matin tremble
Et l'aube s'élève comme un peuple de blanches colombes

inviata da Marco Valdo M.I. - 20/12/2009 - 12:32


Omaggio a Give Peace A Chance di John Lennon da parte dei fratelli Severini. Brano mai inserito in nessun album ufficiale, raccolta o live (anche se era stato creato per essere inserito nella compilation pubblicata da Liberazione "Not in my name" uscita il 9.11.2002).

DQ82 - 24/4/2012 - 15:35


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org