The Clash

Canzoni contro la guerra di The Clash
MusicBrainzMusicBrainz DiscogsDiscogs Regno Unito Regno Unito

The ClashGruppo punk inglese formato da Joe Strummer (che ci ha lasciati alla fine del 2002), Mick Jones, Paul Simonon e Topper Headon.

I Clash sono il secondo grande gruppo del punk inglese, ma poi sono diventati qualcosa di molto più significativo e hanno dato inizio a una corrente del tutto diversa dal punk che va dai Pogues ai Mano Negra ai Gang in Italia.
I Sex Pistols volevano distruggere il rock con le sue stesse armi, i Clash lo volevano cambiare. Mentre i testi dei Sex Pistols erano pazzeschi e metafisici, i Clash raccontarono sempre storie di vita quotidiana, di ordinaria disperazione.

Si rifacevano esplicitamente al reggae e alla musica giamaicana. Nel primo album compariva una cover di un fantastico pezzo reggae: Police and Thieves. Il primo album dei Clash uscì prima di "Never mind the bollocks"

Nel '79 arrivò finalmente il capolavoro: London Calling è un album in cui lo stile del punk si apre al reggae, al rock, a nuovi arrangiamenti in cui i fiati sono in primo piano.

I Clash sono stati un gruppo molto politicizzato. Le loro idee erano presenti in ogni canzone, da I'm so bored with the U.S.A., titolo quanto mai attuale, a Spanish Bombs che racconta storie dei freedom fighters della guerra civile in Spagna. In un concerto in Italia Joe Strummer si presentò con una maglietta con la scritta "Brigate Rosse". Quando gli spiegarono che si trattava di un gruppo di terroristi rispose che non lo sapeva ma che gli piaceva il nome.

È particolarmente ben fatta la voce di it.wikipedia sui Clash a cui rimandiamo per ulteriori informazioni.