Corimè

Antiwar songs by Corimè

Maurizio Giannone: Voce, percussioni
Roberto Giannone: Voce, chitarra, percussioni
Accompagnati da:
Stefano Zeni: Violino, cori
Daniela Savoldi: Violoncello, cori
Massimo Saviola: Basso acustico
I fratelli Roberto e Maurizio Giannone, siciliani di origine,
musicisti precoci e curiosi, intraprendono molto giovani
un viaggio attraverso l’Europa alla scoperta del mondo
musicale che li circonda. Collaborano con molti artisti di
diversa provenienza, sia musicale che culturale. Determinanti per la loro formazione sono i tre anni
vissuti a Berlino. Nella capitale tedesca suonano su palchi importanti. Uno su tutti, nel 2001, quello
alla porta di Brandeburgo in occasione della presentazione dell’euro dove sono scelti per rappresentare
l’Italia. Tornati in Italia si stabiliscono sul lago di Garda. Nel 2006 prende forma il progetto Corimè,
un nuovo “viaggio” particolarmente ispirato e forte dell’esperienza umana e professionale raccolta
negli anni. Nei loro brani vibra l’emozione di una scrittura sincera e sensibile, fortemente influenzata
dalle loro origini.
Corimè in dialetto siciliano significa “cuore mio” ed è un vezzeggiativo che si attribuisce ad una persona
cara.