Musicanova

Canzoni contro la guerra di Musicanova

Ensemble napoletana fondata da Eugenio Bennato, distaccatosi dalla "Nuova compagnia di canto popolare", per divergenze artistiche con Barra & soci.
Il gruppo comprendeva Carlo D'Angiò ed una giovanissima Teresa De Sio negli anni 1977-79 agli albori della sua carriera.
Un'esperienza che riuscì a fondere il linguaggio folk con la canzone d'autore in quella fine anni settanta così piena di forti emozioni.

Eugenio Bennato - chitarra battente, voce, tamorra, fisarmonica, chitarra classica
Carlo D'Angiò - voce solista, chitarra
Teresa De Sio - voce solista
Gigi De Rienzo - mandoloncello, tamburello
Roberto Fix - fiati
Pippo Cerciello - violino
Andrea Nerone - voce
Alfio Antico - tamburello
Aldo Mercurio - contrabbasso

*

Fondato da Eugenio Bennato - appena uscito dalla Nuova Compagnia di Canto Popolare - e Carlo D’Angiò, che già in precedenza aveva abbandonato il gruppo, Musicanova era composto da Teresa Di Sio (canto e chitarra), Robert Fix (flauto), Toni Esposito (percussioni); al violino si alternarono David Blazer e Pippo Cerciello, in seguito si aggiunse il bassista Gigi De Rienzo (ma il gruppo si dichiarava « aperto » e disponibile a varie collaborazioni). Con questo nuovo gruppo Bennato e D’Angiò proposero un’interpretazione viva del folklore musicale: una musica che, basandosi sulla ricerca e sulla conoscenza diretta della musica di tradizione contadina, la riproponesse reinventata e riadattata alle esigenze espressive dei singoli musicisti. Intendimenti, questi, che suscitarono notevole entusiasmo presso il pubblico giovanile dei loro concerti, ma che sollevarono anche qualche perplessità fra gli addetti ai lavori. Musicanova realizzò 5 LP, tra i quali lo splendido Brigante se more, vero e proprio studio sul brigantaggio meridionale.

http://digilander.libero.it/gianni61dgl/musicanova.htm