The Byrds

Canzoni contro la guerra di The Byrds

The Byrds sono stati un gruppo musicale statunitense, formatosi in California nei primi anni sessanta.

Mossero i primi passi suonando in piccoli locali della costa occidentale degli Stati Uniti raggiungendo presto una certa notorietà, grazie soprattutto alla fortunata rilettura della dylaniana Mr Tambourine Man, brano che ha contribuito in maniera significativa alla nascita e alla divulgazione del folk rock.[1] Caratteristica fondamentale del loro sound era il pionieristico utilizzo della chitarra Rickenbacker a 12 corde, denominato jingle-jangle.[2]

La band ha poi abbracciato generi musicali via via differenti, dal rock psichedelico al country rock, arrivando a coniare nuovi stili come il raga rock (il rock influenzato dalle armonie indiane) o lo space rock.[3]

Del gruppo dei Byrds hanno originariamente fatto parte musicisti che, nel corso degli anni, hanno poi goduto di successo come solisti o internamente ad altre band.[4]

I cinque Byrds co-fondatori del gruppo sono stati: Jim McGuinn – che nel 1966 ha adottato il nome di Roger McGuinn (chitarra Rickenbacker a 12 corde e voce) - il cantante e chitarrista David Crosby, Gene Clark (autore di molti brani, voce, chitarra, tamburello e percussioni, morto nel 1991), Chris Hillman (basso, chitarra, mandolino) e Michael Clarke (batteria, percussioni, deceduto nel 1992).

Nel 1991 sono stati introdotti nella Rock and Roll Hall of Fame.[5] La rivista Rolling Stone li ha classificati al quarantacinquesimo posto tra i cinquanta migliori artisti rock di sempre.[6]


Hanno portato al successo alcune canzoni di Bob Dylan rivisitate in chiave psichedelica (prima fra tutte Mr. Tambourine Man).

Per una bografia completa
http://www.byrdsnet.com/hist.html