Mica semplice parlare di Joe Fallisi.
Perché, mutatis mutandis, credo che sia, per capacità e interessi, la persona che più in Italia assomiglia a Boris Vian.

Innanzitutto, Joe Fallisi è un anarchico milanese. Uno di quelli che, nella caccia alle streghe susseguita alla strage di Piazza Fontana ed all'arresto di Pietro Valpreda, viene ricercato dalla polizia e si deve nascondere.

Poi è un tenore lirico e un compositore per piano.

Poi è uno scrittore e interprete di canzoni, che va a suonare e cantare (spesso assieme a Alessio Lega) dove lo chiamano. Circoli Anarchici, centri sociali, case del popolo, qualsiasi cosa.

Poi è un attore di teatro e cinematografico.

Poi è laureato in filosofia.

E poi è anche un notissimo astrologo.

Insomma, è Joe Fallisi.

E siccome è Joe Fallisi, non ha problemi a ficcare indirizzo, numeri di telefono e e-mail in pubblico. Abita a Milano, in via Magolfa 14, telefono e fax 02-58104372, cellulare 347-2717237, e-mail: flespa@tiscali.it.

Nel 2003 ha pubblicato un album di canti anarchici e poesie; ma c'è anche "Eppure soffia" di Pierangelo Bertoli. Si chiama "L'uovo di Durruti".

(Riccardo Venturi)