Gaston Couté

Canzoni contro la guerra di Gaston Couté


Gaston Couté (1880-1911) è stato senz'altro il primo chansonnier anarchico francese di fama, precursore di tutti i Montehus, dei Brassens e dei Ferré. Di origine contadina, anche se trascorse almeno la metà della sua vita a Montmartre (la casa dove morì, non lontana dalla Place du Tertre dove morì Paul Verlaine e dove, nel locale di Patachou, esordì nel 1951 uno sconosciuto Georges Brassens, è ricordata ancora oggi da una lapide), scrisse buona parte delle sue canzoni nel nativo dialetto "beaucéron" che ne rende purtroppo non facile la comprensione.

Per una biografia più approfondita (in francese) rimando al sito ufficiale: http://www.chez.com/gcoute/savie.htm

(Riccardo Venturi)