Eugenio Bennato

Canzoni contro la guerra di Eugenio Bennato

Uno dei fondatori della Nuova Compagnia di Canto Popolare, all’epoca il più importante gruppo di ricerca etnica e revival della musica popolare dell'Italia del Sud. Inizia così una ricerca che continua ancora oggi fino nelle Università. Nel 1976 fonda Musicanova e inizia un'attività autonoma di compositore con costante riferimento allo stile popolare.
Ai concerti alterna l’attività di compositore di colonne sonore per il cinema, teatro e balletto classico (1984 Premio Colonna Sonora per "Don Chisciotte" di Maurizio Scaparro - 1988 e 1999 Nastro d'Argento per "Cavalli si nasce" di Sergio Staino e "La stanza dello Scirocco" di Maurizio Sciarra ) .
Nel 1998 fonda il movimento "TARANTA POWER" che, sulla scia di uno straordinario rinnovato interesse del pubblico giovanile per il ritmo della tarantella rituale, propone la diffusione di questo ballo in tutto il mondo.
'Taranta Power' ha realizzato in queste ultime stagioni grandi raduni musicali (Napoli, Lecce, Roma, Bologna, Milano ecc.) incentrati sul mito arcaico della taranta e sul suo significato contemporaneo. Nel 1999 pubblica due Cd dal titolo 'Taranta Power' e 'Lezioni di tarantella'; quest'ultimo è una raccolta antologica, prima nel suo genere, delle varie forme di tarantella delle regioni del sud registrate dai portatori diretti con alta qualità tecnica e cura musicale. contemporaneamente si svolge una tourneé nei grandi teatri delle principali città dell'Est Europa: Zagabria, Belgrado, Sarajevo, Dubrovnik, Tallin Varsavia Praga Pristina, Skopje. Nel febbraio 2000 realizza una tourneé che porta i grandi maestri storici della tarantella nei Centri Sociali di Firenze, Milano Padova, Bologna e Roma; prosegue l'attività internazionale in Marocco (Casablanca e Rabat) in Australia (Adelaide Melbourne Sidney Brisbane) in Canada (Toronto, Vancouver) e in U.S.A. (Los Angeles). Attualmente é già programmata una tourneé estiva nelle maggiori rassegne italiane. Il 17 febbraio 2001 partecipa al Womad di Adelaide in Australia e ottiene la pubblicazione del brano Taranta Power nella raccolta di questo Festival diretto da Peter Gabriel e inviti a numerosi festival di World Music internazionali (Londra, Berlino, Rio De Janeiro, Kyoto…)
Taranta Power raccoglie in questi mesi crescenti adesioni di interesse e di adepti, nello stesso tempo sta avviando stages e scuole di ballo e di tecniche musicali legate al mito e al segno estetico della taranta.
Giugno 2002 in coproduzione con Rai Trade esce il nuovo CD di Eugenio Bennato "Che il Mediterraneo sia" , frutto del percorso artistico culturale di taranta power che spontaneamente allarga il senso della musica etnica italiana ad un orizzonte mediterraneo.

È fratello di Edoardo Bennato.