Anti-tetanika

Canzoni contro la guerra di Anti-tetanika

sito ufficiale
Myspace
Gli Anti-tetanika nascono nell'ottobre del 2004, in quanto Goblin (Voce), Gila (Chitarra e Voce) e Simo (Basso) ormai da alcuni mesi cercano di creare un gruppo per combattere l'apatia imperante che dominava il territorio piemontese e soprattutto quello aronese/borgomanerese (Borgomanero ed Arona sono due ridenti e stronze località in provincia di Novara). Alla formazione si aggiunsero Dario (Chitarra) e Nathan (Batteria). Dopo una prima prova alquanto disastrosa (ndr: la prima volta fa sempre male!) si buttarono a capofitto nell'hardcore più combattivo, grezzo e stradaiolo possibile. Ora i cinque cercano di suonare un'hardcore tipico degli anni 80, non disdegnando qualche derivazione, e cercando di non cadere mai nel banale e nel melodico. Il primo live si tiene alla festa di fine anno scolastico del liceo artistico di Omegna (VB), da li in poi i ragazzi incominciano a suonare più spesso dal vivo e ad essere molto apprezzati, tanto da arrivare a suonare fino a Monza nel febbraio del 2006. Verso ottobre del 2005 gli Anti-tetanika (auto)producono la prima demo, registrata con pochi mezzi e pochi soldi tutto ciò va a discapito di chi l'ascolta, che li preferisce sicuramente dal vivo. Nel giugno del 2006 riescono a trovare qualche data per l'estate, ma a causa di problemi lavorativi decidono di fare qualche settimana di pausa. Il loro sound incomincia ad essere abbastanza definito e alla fine di Dicembre del 2006 è arrivata la seconda demo, un salasso per le finanze del quintetto anche se il risultato è apprezzabile, più lento del previsto, ma apprezzabile. Anno nuovo vita nuova, il 2000 e sette si preannuncia una merda. Al Csa Mattone Rosso di VC va tutto male, pochissime persone presenti (grazie alla nebbia ovviamente), mentre grande data alla Casa del Popolo di Arona con i Merry Widow, il problema è che alcuni giorni dopo il gruppo si sfalda, causa bassista spantentato dalla polizia e quindi impossibilità di provare. Il tempo passa e si scopre che il simo (ex-basso) decide di mollare senza farsi più vivo. Cazzo. Fine estate 2000 e sette (all'incirca 7 mesi dopo l'ultima suonata) ricominciano con al basso Frank. Adesso i nostri pesudo-eroi sono tornati più stronzi che mai! Chi vivrà vedrà! Gli Anti-Tetanika hanno suonato parecchie volte in luoghi della zona (Novara e Verbano-Cusio-Ossola) e anche parecchie volte in festival Hc, CS ecc.con alcuni dei migliori gruppi della scena punk/hc/ska come:juda’s kiss, askers, grey cube, toxic poison, cibo, straight opposition, brow beat… Dopo questa biografia da gruppo che se la tira, veniamo alla realtà dei fatti: noi suoniamo perché ci piace suonare, perché la vita ci annoia e abbiamo tante cose da dire. Non pensiamo di essere bravi in quello che facciamo, ma ci mettiamo il cuore nel farlo. Ci piacerebbe che la nostra musica girasse il mondo per portare con se un messaggio positivo. Se un giorno non avremo più niente da dire saremo i primi a rendercene conto e a porre la parola fine su questa esperienza. Suoniamo per esprimerci e per esprimere, per divertire e divertirci, per insegnare ed imparare, per realizzare e realizzarci. Non suoniamo per soldi, gloria o fama di successo. Non crediamo di esseri più capaci e più bravi di altri però pensiamo che una possibilità debba essere data a tutti.