Maskmada

Canzoni contro la guerra di Maskmada

Alessio Mereu in arte MASKMADA nasce a Livorno nel 1985 (Italia).

Abituato ad ascoltare musica fin dal grembo, la madre accostava al pancione una piccola radio.
Una volta nato Alessio si dimostrò apprezzare l'abitudine della madre cosicchè continua..

Alessio Mereu in arte MASKMADA nasce a Livorno nel 1985 (Italia).

Abituato ad ascoltare musica fin dal grembo, la madre accostava al pancione una piccola radio.
Una volta nato Alessio si dimostrò apprezzare l'abitudine della madre cosicchè continuarono a coccolarlo con la musica a basso volume sotto al cuscino, senza di essa Alessio non riusciva a prender sonno.

Piccolo autodidatta impara a suonare la tastiera elettronica mostrando un forte interesse per tutta la musica in generale.

Abbandona la scuola superiore per iniziare a lavorare come apprendista idraulico, lavoro che gli permetterà di acquistare i suoi primi giradischi a cinghia che lo inizieranno al mondo del dj, orecchio, battiti del tempo e kick che si allineano saranno i primi elementi che lo sedurranno.

Di madre campana e padre sardo Maskmada è oggi uno degli artisti più versatili della Fahrenheit Music, etichetta discografica di Mario Più, pioniere della musica techno in Italia che ha permesso ad Alessio di emergere nel 2011 come produttore con l”a traccia “Radio Aut", opera tech-house con richiami folkloristici napoletani, un sound originale e frizzante, particolare a tal punto da attirare l’attenzione della rete nazionale svizzera.

Apprezzato da artisti importanti come Mark Knight, Nicole Moudaber, Deborah De Luca, Spartaque, Sis, Roger Sanchez, e molti altri…

Finora le sue uscite techno più importanti che lo identificano sono state: "Hoonicorn" in Monique Musique, "Napoleon Dynamite" in Diva Music e "Aquario" con una doppia uscita,
prima in Fahrenheit e successivamente in Footlovers, quest'ultima label di Joy Kitikonti, altro pilastro della techno made in italy.

Nei suoi djset Maskmada ama celebrare una techno frizzante a 125 bpm ma in produzione non ha limiti.

Ascoltare per credere.