Junior Sprea

Canzoni contro la guerra di Junior Sprea

Michele Spreafico (in arte Junior Sprea) si avvicina alla musica reggae nel 2001.
Dal 2004 inizia a seguire le prime dancehall, avvicinandosi sempre di più al mondo dei sound system.
Il 2006 è l’anno in cui inizia a scrivere i primi testi sui riddim e ad accompagnare al microfono BASS’NSTILLA, crew di dj reggae milanese.
Nel 2007 esce con “Precario”, prodotta da GREEZZLY PRODUCTION, brano che in breve tempo riesce a diffondersi su molteplici canali, arrivando alle orecchie di moltissime persone. Nello stesso periodo BASS’NSTILLA diventa resident sound al Leoncavallo insieme al veterano BUSHKILLA, organizzando molteplici serate con ospiti internazionali e non. Ad oggi JUNIOR SPREA rimane referente di punta della reggae music nello storico spazio milanese.
All’inizio del 2008 nasce la NEW GENERATION CREW, che riunisce diversi cantanti di Milano (JUNIOR SPREA, GAMBA THE LENK, DREAMA e PAPA SABBO) attorno a un producer (CATCHY) e ottiene da subito parecchio successo, portando il proprio show in tutta Italia. L’estate dello stesso anno JUNIOR SPREA vince il contest della trasmissione “Liberi Gruppi” in onda sulle frequenze di Radio Popolare e si esibisce sul palco principale del Rototom Sunsplash supportato dai BOVISA REGGAE FOUNDATION, band già attiva da diversi anni a Milano.
Nel 2009 l’artista si concentra sull’intensa attività live: da solo, con BASS’NSTILLA, o insieme a NEW GENERATION. Alla fine di quest’anno viene alla luce “2X2”, primo lavoro di JUNIOR SPREA sviluppato e realizzato insieme a DREAMA: un lavoro che rispecchia i diversi anni di sforzi dei due cantanti, sia in studio che sui palchi e che raccoglie brani inediti e non. L’album ha un grande successo di pubblico e viene presentato capillarmente in tutta Italia.
Nel 2011 esce “VOCE”, primo album solista di JUNIOR SPREA, prodotto da BONNOT MUSIC e distribuito da SELF: un lavoro consapevole e completo, curato in ogni minimo dettaglio e che segna la maturità dell’artista.
Dal 2013 l’artista milanese si avvale dei The Seniors, una backing band di 7 musicisti provenienti da diverse esperienze musicali (Matrioska, Vallanzaska, Black Beat Movement, Rootical Foundation) per proporre un live show sempre più energico e coinvolgente.
E' uscito ad aprile 2016 il secondo album solista “Controtendenza”, prodotto sempre da BONNOT MUSIC e distribuito da GOOD FELLAS, un album coinvolgente, un importante passo dell'artista sia dal punto di vista tecnico/musicale che riguardo alla costruzione dei testi e dei messaggi.

(da rockit.it)