Corte dei Miracoli

Canzoni contro la guerra di Corte dei Miracoli

CORTE DEI MIRACOLI: la Banda del Folk
Dall’Irish alle Pizziche pugliesi, dalle Mondine ai Partigiani. La musica della Resistenza, della Memoria, dell’impegno civile.

La CORTE DEI MIRACOLI è l’unica realtà pavese folk/rock.
Con all’attivo 10 anni di concerti la Corte non si è mai fermata, portando la musica folk/rock, anche socialmente impegnata, per tutto il nord/centro Italia e all'estero con sempre un ottimo riscontro da parte del pubblico.
La proposta musicale della Corte spazia in tutto l’universo del folk italiano, dai Modena City Ramblers a Van de Sfroos, da De André a Guccini, da Capossela alla Bandabardò, fino alle musiche popolari italiane, con anche un repertorio di canti della Resistenza, con qualche incursione nell'irish ma anche nel rock e nello ska, dando alla band quel tocco di particolarità e originalità.

A Gennaio 2016 è uscito il nostro primo album, BALLATE PER IL COMPAGNO FOLAGRA, realizzato grazie al contributo di una campagna di crowdfunding molto positiva condotta sul portale BeCrowdy, al quale è seguito il “FOLAGRA TOUR” (ancora in corso).

Si tratta di un album doppio: un disco registrato dal vivo di 17 tracce, per fotografare l'entusiasmo e l'energia di un concerto della Corte, e un disco registrato in studio con 5 canzoni inedite.
BALLATE PER IL COMPAGNO FOLAGRA vuole così essere, insieme, il coronamento di un'attività concertistica ormai decennale che ha portato il gruppo a esibirsi con successo su tantissimi palchi d'Italia (con alcuni sconfinamenti anche in Europa), e l'apertura di un nuovo percorso, dedicato anche alla produzione di pezzi propri.

La scaletta del disco dal vivo spazia nel repertorio abituale proposto dalla Corte nei suoi concerti: dai Modena City Ramblers alla tradizione cantautoriale (Guccini, Van De Sfroos, Capossela), dalle tradizioni irlandesi e del Sud Italia a canzoni tratte dal repertorio storico della militanza politica di sinistra.
Completano la scaletta alcune traduzioni inedite (dall'inglese e...dal modenese).
Il risultato è una successione serrata di balli e emozioni che restituisce l'atmosfera calda e coinvolgente di una serata dal vivo.

Molto diverse tra loro le cinque tracce che compongono il disco studio: dalla satira politica su ritmo incalzante de IL VOTO TRISTE a MADONNA DELLA CANZONI, preghiera laica in forma di ballata melodica.
E ancora: EL SILVIO è il ritratto, nostalgico e lieve, di un personaggio di paese che percorre, tra bisca, osteria e conoscenze illustri, cinquant'anni di storia italiana;
QUANDO L'APRILE VERRA' un inno dedicato al succedersi delle stagioni, musicalmente debitore della tradizione irish;
A UN RAGAZZO, infine, è tratta dalla poesia omonima di Pier Paolo Pasolini: una riflessione sulla Resistenza e sulla difficile trasmissione della memoria, da noi musicata con il consenso degli eredi Pasolini.

facebook
http://www.cortedeimiracoli.net/